Ufficio Scolastico di Bruxelles


Home | Mappa del sito | Contatti

Presentazione

 

Nell’ambito della politica culturale del Ministero degli Affari Esteri la diffusione della lingua italiana all’estero costituisce un’area di impegno prioritario.

Per mantenere vivo il legame con la lingua di origine, la Direzione Generale per gli Italiani all'estero e le Politiche Migratorie (DI.G.I.E.P.M.) promuove corsi di lingua a favore della collettività italiana all'estero, previsti dal decreto legislativo n. 297/1994, art. 636 (ex legge 153/1971) e dalla Circolare n. 13 del 7 agosto 2003.

Negli ultimi anni, oltre a perseguire questo obiettivo specifico, i corsi sono diventati uno strumento fondamentale nella strategia generale di diffusione dell'italiano. A tale scopo, in Belgio, è stato stipulato l’accordo bilaterale “Charte de Partenariat”.

L’Ufficio scolastico di Bruxelles dispone di risorse qualificate per raggiungere gli obiettivi richiesti dalla DI.G.I.E.P.M.: insegnanti madrelingua di ruolo nelle scuole statali italiane distaccati presso il MAE per un periodo complessivo di nove anni e assegnati ai vari corsi dal dirigente scolastico responsabile dell’ufficio.

L’Ufficio scolastico lavora in collaborazione con gli Enti gestori locali, che svolgono la loro attività sulla base della Circolare n. 13 del 7 agosto 2003.